Stampa

I CALVILLES

Contrariamente a quanto spesso si crede, le calvilles non rappresentano una famiglia di mele nel senso etimologico o botanico del termine. È un particolare tipo di frutto dotato di una corona che circonda l'occhio particolarmente sbalzata o a coste.

Storia e spiegazioni

Sembra sia stato Le Lectier il primo che, nel 1628, diede questo nome a 3 varietà di mele che aveva nel suo frutteto di Orlèans. Purtroppo, non si conosce nulla della loro origine né da cosa traggano questo nome.

In passato… venivano scritte Calleville come testimoniato dal dizionario pomologico di André Leroy (1873). Questa forma è stata abbandonata gradualmente per essere poi sostituita da Calville.

Quanto all'origine della parola calleville essa potrebbe derivare dal borgo di Calleville, nella Eure o anche da Calleville-les-deux-Eglises in Seine-maritime. Questi due villaggi, entrambi situati in Normandia, hanno forse visto la nascita di mele di questo tipo, con la caratteristica particolare di presentare coste attorno all'occhio. Questa ipotesi è sostenuta da molti autori e ci pare opportuno farla nostra ....

Calville blanc d'Hiver

Calville Blanc d'Hiver ( Admirable Blanche ou Blanche de Zurich)

 

Le tre mele più famose e più antiche di questo tipo sono la Calville Blanc d' Hiver (denominata anche da A. Leroy, Admirable Blanche o Blanche de Zurich, citata e descritta da Jean Bauhin nel 1598), la Calville rosso d'inverno detta anche Sanguinole poiché la sua polpa diventa rossa sangue o rosso violaceo fino al cuore, e infine la Calville Rose d'origine tedesca, proveniente con ogni probabilità dall' Assia.

Il nome di Calville è generalmente, e il più delle volte, utilizzato al maschile… ma si trovano varietà il cui nome è declinato al femminile come Calville affrettataCalville Longue d'inverno, Calville bianca d'estateCalville piatta rosso d'estate ecc.….Questa particolarità del nome di trovarsi in entrambi i generi, tanto al maschile che al femminile, è talmente rara che merita di essere segnalata.

Calville Rouge d'Hiver dite  Sanguinole

Calville rouge d'hiver   dite "Sanguinole"

All'impiego, molte mele la cui corona attorno all'occhio era molto sbalzato, sono state chiamate Calvilles. È dunque per analogia di forme che alcuna frutta è stata battezzata così, senza che siano originari dell'uno o l'altro dei borghi normanni di Calleville, e senza che, peraltro, rappresentino una famiglia di mele.

Calville du Roi dite Pomme Citron

Calville du Roi dite Pomme Citron

 

Nelle « calvilles » sono generalmente riscontrabili 5 protuberanze o coste principali ed a volte altrettante gobbe secondarie che sono il risultato di uno o più caratteri genetici propri. Resta ancora da scoprire se sono gli stessi geni che producono queste forme nelle diverse varietà. Un giorno , forse, lo scopriremo.

 

Talvolta le coste si presentano irregolari con una o due gobbe più marcate delle altre. Ciò capita spesso nella Calville de Dantzig detta anche mela del paradiso o mela del Souabes o semplicemente Calvin.

Calville de Dantzig  dite De Paradis

Calville de Dantzig dite De Paradis

 

Per i primi anni , la crescita del frutto impedisce uno sviluppo significativo delle coste.
Ci si trova quindi in presenza di una corona ancora poco a coste ma semplicemente composta di pieghe più o meno evidenti.
Si trovano Calvilles di tutti i colori. Alcune mostrano una tonalità di colore quasi uniforme come la Calville Blanc d'inverno o la Calville Rouge d'inverno. Altre presentano striature di rosso scuro come la Calville Aromatique la cui corona attorno all'occhio è percorsa da grandi pieghe.

Calville Aromatique

Calville Aromatique

 

 

Il dizionario pomologico di André Leroy indica, nel 1873, non meno di una trentina di Calvilles.
Da quei tempi lontani, altre sono apparse in diverse località della Francia e dell' Europa.


Come le renette alcune Calvilles sono state dedicate ad una personalità. Ad esempio si possono trovare: la Calville Garibaldi, la Calville arciduca François o più semplicemente la Calville delle donne.

Altre contengono nei loro nomi quelli della loro terra d'origine come la Calville d'Inghilterra o la Calville di Guascogna.

Alcune hanno quale sinonimo il nome di renetta: è il caso della Calville Santo-risparmiatore detta anche renetta Santo-risparmiatore o della Calville della Rochelle conosciuta pure come renetta della Rochelle, benché, a dire il vero, queste due mele non abbiano alcuna delle caratteristiche proprie delle renette (vedere bul.131)

 

Calville d'Automne

  Calville d'automne

 

Si trovano fra le calvilles, delle mele precoci come le Calville d'agosto, altre di mezza stagione come le Calville d'autunno e da ultimo delle varietà di frutta molto tardiva come le Calville Blanc d'inverno
Quindi se incontrate una mela con coste intorno alla corona che circonda l'occhio (si dice che calvillée) potrete, per prima cosa, ricercarne il nome nella lista delle Calvilles… ma nulla ci assicura che la sua vera identità non si nasconda sotto un altro nome.
E' una delle affascinanti difficoltà della ricerca pomologica…!

Testo e fotografie Georges GUEUTAL

Visite: 4087